area clienti

Prime indicazioni dell’INPS sui benefici previsti dal Decreto Cura Italia

23 Marzo 2020

Il decreto-legge n. 18 del 17 marzo 2020 (decreto “Cura-Italia”) ha introdotto notevoli misure volte a fronteggiare l’emergenza da Covid-19, già analizzate con precedente news, tra cui,

nello specifico, la possibilità di fruire di congedi parentali o di un c.d. bonus “baby-sitting”, nonché un’estensione della durata dei permessi retribuiti di cui all’articolo 33, comma 3, della legge 5 febbraio 1992, n. 104.

Al fine di poter riconoscere i suddetti benefici, l’Inps – con messaggio n. 1281 del 20 marzo u.s. – ha fornito le prime indicazione operative, demandando tuttavia le istruzioni procedurali ad una successiva circolare in materia.

Di seguito uno schema riepilogativo dei benefici in commento.

 

 

 

 

 

 

 

Potrebbe interessarti anche
Emergenza Coronavirus
Vaccinazione anti Covid-19, il punto sui termini di riferimento
Alcune ordinanze emesse recentemente dal TAR Lombardia stanno creando incertezze...
2 min
Emergenza Coronavirus
Lavoratori fragili, DPI, lavoro agile e formazione
Con la recente l. 52/2022, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale del 23 maggio sco...
2 min
Emergenza Coronavirus
Lavoratore esonerato dall’obbligo vaccinale e impossibilità di repêchage
Il Tribunale di Reggio Calabria, all’esito di un provvedimento d’urgenza ex ...
2 min
Emergenza Coronavirus
Obbligo vaccinale e guarigione, gli ultimi chiarimenti del Ministero della Salute
Ulteriori, importanti, chiarimenti sull’obbligo vaccinale per i professionisti...
4 min
Emergenza Coronavirus
Lavoratori fragili, prorogate al 31 marzo le misure di sostegno
Le tutele in favore dei lavoratori fragili (ri)trovano applicazione sino al pros...
2 min