area clienti

Dichiarazione di incostituzionalità dell’art. 19 della legge 300/70

4 Luglio 2013

In queste ore stanno pervenendo numerosi quesiti in merito alla sentenza del 3 luglio 2013 della Corte Costituzionale, che ha dichiarato incostituzionale l’art. 19 – co.1 – dello Statuto dei Lavoratori.
In proposito, si suggerisce di non dar luogo ad alcun adempimento, almeno fino a quando non saranno state rese note le motivazioni della sentenza.

Ad oggi, infatti, è nota soltanto la comunicazione ad opera dell’ufficio stampa della Corte Costituzionale, dalla quale non è possibile evincere se il riconoscimento della RSA debba essere riservato alle organizzazioni sindacali che abbiano partecipato alla negoziazione del contratto collettivo nazionale (pur non sottoscrivendolo) o – piuttosto –  soltanto a quelle che abbiano partecipato alla negoziazione dei contratti aziendali.
Appena pubblicata la sentenza, sarà fornita ogni utile indicazione operativa.

Potrebbe interessarti anche
Diritto sindacale
Sciopero generale del 16 dicembre 2021
CGIL e UIL hanno proclamato, per il giorno 16 dicembre p.v., una giornata di sci...
1 min
Diritto sindacale
Fondazione Giglio: sottoscritto l’accordo per la detassazione dei premi di risultato
Il 17 giugno 2021, presso la Fondazione Giglio di Cefalù, i rappresentanti dell...
1 min
Diritto sindacale
Il sindacato non può chiedere i nominativi dei dipendenti.
La recente pronuncia della Suprema Corte di Cassazione n. 14060 del 23 maggio 20...
2 min
Diritto sindacale
Il lavoratore assente non è automaticamente un lavoratore scioperante.
La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 9028 del 1° aprile 2019, ha stabilit...
2 min
Diritto sindacale
Legittimo il licenziamento per abuso di permessi sindacali.
Con la recente sentenza n. 4943 del 20 febbraio 2019, la Cassazione ha espresso ...
2 min