area clienti

Collaborazioni coordinate e continuative con i medici specializzandi anche nel 2024

29 Dicembre 2023

Nella serata di ieri 28 dicembre 2023, a seguito di una riunione del Consiglio dei Ministri, sono state approvate alcune importanti proroghe di termini normativi in scadenza che verranno inserite in un decreto-legge di prossima pubblicazione.

Per quanto di interesse, si segnala che nel comunicato stampa ufficiale è stata riportata l’intenzione del Governo di prorogare la possibilità di utilizzare medici specializzandi, iscritti all’ultimo e al penultimo anno della scuola di specializzazione, al 31 dicembre 2024, conferendogli incarichi di collaborazione coordinata e continuativa.

Ad oggi il testo normativo ufficiale non risulta essere stato ancora pubblicato, ma dalle bozze che sono circolate nelle ultime ore sembrerebbe che l’Esecutivo si sia limitato a modificare il termine previsto dalla legge 234/21 (già modificato una volta dal “Milleproroghe” 2023) e, pertanto, la disciplina dovrebbe porsi in continuità con quanto originariamente previsto dal Decreto “Cura Italia” che consentiva la sottoscrizione di contratti di collaborazione coordinata e continuativa, senza che i medici specializzandi perdano la borsa di studio erogata dalla scuola di specializzazione.

Potrebbe interessarti anche
Diritto sanitario
Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto “liste d’attesa”
In data 8 giugno 2024 è entrato in vigore il tanto atteso decreto legge per la ...
2 min
Diritto sanitario
Gli specializzandi sono una risorsa (in)finita?
Nel corso degli ultimi anni, complice la pandemia e la crescente necessità di c...
2 min
Diritto sanitario
Sanità privata all’avanguardia nel contrasto alla violenza contro gli operatori sanitari
Il 12 marzo è la giornata nazionale di educazione e prevenzione contro la viole...
4 min
Diritto sanitario
I sanitari “infedeli” sotto la lente della Corte dei conti
Nel corso della cerimonia di inaugurazione dell’anno giudiziario 2024 tenutasi...
7 min
Diritto sanitario
Contributo Enpam e Sanità no-profit, la storia infinita!
L’Enpam aveva ottenuto un decreto ingiuntivo per il pagamento del 2%. A farne ...
3 min