“Punizione dei ribelli” dipinto murale realizzato tra il 1481 e il 1482 dal pittore italiano Sandro Botticelli conservato nella Cappella Sistina

Maternità

Per il 2020 il congedo di paternità sarà pari a 7 giorni

Il comma 342 dell’art. 1 della l. 160/19 (legge di bilancio per il 2020) rappresenta un ulteriore passo in avanti verso l’adeguamento della normativa i...

Riposi giornalieri usufruiti dal padre quando la madre è lavoratrice autonoma

Con la recente circolare n. 140 del 18 novembre u.s., l’INPS ha formulato alcune precisazioni in merito al godimento da parte del lavoratore padre dei riposi giornalieri (cc.dd. permessi per allattamento).

Licenziamento della lavoratrice madre

La Corte di Giustizia Europea, con la recente sentenza del 22 febbraio 2018, offre lo spunto per alcune considerazioni critiche sulla vigente normativa italiana (art. 54 del d.lgs. 151/2001) che – salvo il caso della definitiva chiusura dell’azienda - vieta il lic...

Il congedo di paternità per il 2018

La legge Fornero (cfr. art. 4, comma 24, legge n. 92/12) ha stabilito in favore dei lavoratori padri - in via sperimentale per il triennio 2013/2015 – l’obbligo di astenersi per un giorno dal lavoro, fruibile entro il quinto mese di vita del bambino, aggiuntivo ed...

Congedo 2017 per i lavoratori padri

L’Inps, con il recente messaggio n. 1581 del 10 aprile 2017 è tornato sull’argomento del congedo per i lavoratori padri introdotto per la prima volta dall’art. 4 l. 92/2012 (cd. Riforma Fornero).  Ai sensi della suddetta disposizione, in particolare, il lavora...

Legge di Bilancio 2017: cosa cambia per il lavoratore padre

La legge di Bilancio 2017 (ovvero la legge n. 232 dell’11 dicembre 2016) ha introdotto – tra l’altro – alcune novità in materia di congedo spettante al lavoratore per la nascita di un figlio. In merito, si rammenta che l’art.28 del d.lgs. n.151/2001 (Testo...

Congedo parentale e termine di preavviso

In risposta ad una istanza di interpello (n. 13/2016) avanzata da Assoaereo, il Ministero del Lavoro ha fornito alcuni chiarimenti in tema di congedo parentale e termini di preavviso ed, in particolare, in merito alla corretta interpretazione della disciplina di cui a...

Ulteriori chiarimenti dell’INPS sul congedo parentale ad ore”

L’INPS, con messaggio del 3 novembre 2015 n. 6704, ha fornito ulteriori delucidazioni sulle modalità di godimento del congedo parentale con modalità oraria che sembra aver suscitato moltissimo interesse nella sfera dei destinatari.

Interpello del Ministero del Lavoro sulla rinunzia della lavoratrice madre ai riposi giornalieri

L’art. 39 del d.lgs. n.151/01 disciplina il diritto della lavoratrice madre di godere, durante il primo anno di vita del bambino (ovvero entro il primo anno di ingresso in famiglia in caso di adozione o affidamento), di due periodi di riposo (c.d. “ex permessi per...

Jobs Act e fruizione del congedo parentale ad ore

Con il decreto legislativo n. 80 del 15 giugno 2015 - attuativo della delega contenuta nel Jobs Act - il Governo è intervenuto sull'art. 32 del d.lgs. n. 151/2001 (c.d. T.U. maternità/paternità), modificandolo ulteriormente rispetto a quanto già disposto dalla leg...

Articoli Più Letti

Send this to a friend