“Punizione dei ribelli” dipinto murale realizzato tra il 1481 e il 1482 dal pittore italiano Sandro Botticelli conservato nella Cappella Sistina

Sospensione del rapporto di Lavoro

Permessi “104”, una questione sempre aperta.

È evidente che negli ultimi anni è aumentata la sensibilità sociale contraria alla pratica dell’utilizzo dei permessi “104” per finalità diverse dall’assistenza delle persone disabili che, come noto, danneggia sia il datore di lavoro, sia i lavoratori (che...

La richiesta di permesso per motivi personali non esclude l’indennizzabilità dell’infortunio in itinere

La recente sentenza della Suprema Corte di Cassazione dell’8 settembre u.s. n. 18659, esaminando un particolare caso di infortunio in itinere, conferma il principio per cui lo stesso può essere escluso soltanto nel caso in cui ci si trovi di fronte ad una ...

Permessi per i lavoratori chiamati a svolgere funzioni elettorali

In vista del prossimo referendum costituzionale sul taglio dei parlamentari (e delle elezioni che si terranno in alcune Regioni e Comuni) domenica 20 e lunedì 21 settembre 2020, alcuni lavoratori potrebbero essere chiamati a svolgere funzioni elettorali....

Per il 2020 il congedo di paternità sarà pari a 7 giorni

Il comma 342 dell’art. 1 della l. 160/19 (legge di bilancio per il 2020) rappresenta un ulteriore passo in avanti verso l’adeguamento della normativa i...

Riposi giornalieri usufruiti dal padre quando la madre è lavoratrice autonoma

Con la recente circolare n. 140 del 18 novembre u.s., l’INPS ha formulato alcune precisazioni in merito al godimento da parte del lavoratore padre dei riposi giornalieri (cc.dd. permessi per allattamento).

Obbligo di comunicazione del congedo straordinario anche ai fini dell’interruzione del periodo di comporto

La Suprema Corte di Cassazione con la recente sentenza n. 22928 del 13 settembre 2019, affronta la delicata questione relativa alla possibilità di computare o meno nel periodo di comporto il congedo straordinario ex art. 42 comma 5 e ss. del d.lgs 151/2001, ...

L’allontanamento durante le fasce di reperibilità è legittimo solo se urgente ed indifferibile

Con una recente ordinanza (la n. 24492 del 1° ottobre 2019) la Corte di Cassazione è stata chiamata a pronunciarsi in merito alla legittimità di una sanzione disciplinare (nello specifico, una multa) irrogata da una società ad un ...

Burnout sul lavoro, per l’Oms lo stress è una vera sindrome

L'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) ha riconosciuto per la prima volta il burnout quale sindrome da stress da lavoro, inserendola nella sua classificazione internazionale delle malattie (Icd) che, ampiamente utilizzata come punto di riferimento per ...

Comporto: le ferie possono sostituire la malattia…ma non sempre.

La malattia, si sa, è l’evento impeditivo della prestazione lavorativa che più viene tutelato dall’Ordinamento, in ragione sia (quasi sempre) dell’involontarietà del suo verificarsi, sia per le evidenti ricadute sociali che essa implica.

Articoli Più Letti

Send this to a friend