“Punizione dei ribelli” dipinto murale realizzato tra il 1481 e il 1482 dal pittore italiano Sandro Botticelli conservato nella Cappella Sistina

Articoli

14 Febbraio 2020

Termini di perfezionamento della offerta di conciliazione.

L’art 6 del d.lgs. n. 23 del 2015 (in tema di contratto a tutele crescenti) prevede che, in caso di licenziamento dei lavoratori assunti dopo il 7 marzo 2015, al fine di evitare il giudizio, il datore di lavoro può offrire al lavoratore, entro i termini di impugnazione stragiudiziale del licenziamento (quindi entro 60 giorni dalla data di comunicazione del licenziamento), in una delle sedi di cui all’articolo 2113 c.c. (ad esempio, sede sindacale o ITL) ovvero di cui all’art. 76 del d.lgs. n. 276/2003 (commissioni di certificazione), un importo non soggetto a tassazione né a contribuzione di ammontare pari a una mensilità della retribuzione di riferimento per il calcolo del trattamento di fine rapporto per ogni anno di servizio, in misura comunque non inferiore a 3 e non superiore a 27 mensilità per le aziende con più di 15 dipendenti, e non inferiore ad 1,5 e non superiore a 6 mensilità per le piccole imprese che abbiano fino a 15 dipendenti.

Questo contenuto è privato

Per visualizzarlo è necessario sottoscrivere uno degli abbonamenti.

Costantino&partners

Articoli Correlati

Send this to a friend