“Punizione dei ribelli” dipinto murale realizzato tra il 1481 e il 1482 dal pittore italiano Sandro Botticelli conservato nella Cappella Sistina

Articoli

02 Settembre 2019

Dubbi sul contratto a tutele crescenti: ancora un rinvio alle Corti Superiori

 

 

Secondo la stampa specializzata, il Tribunale di Milano, con ordinanza del 5 agosto u.s., ha rinviato alla Corte di Giustizia UE l’esame della normativa sul contratto a tutele crescenti (d.lgs. 23/2015), ritenendo che la stessa – in caso di recesso intimato all’esito di una procedura di licenziamento collettivo – contrasterebbe con la disciplina comunitaria (e segnatamente con la Direttiva CE n. 70/1999) sotto i profili della effettività ed adeguatezza della tutela (in quanto la sola sanzione indennitaria non costituirebbe un “deterrente” efficace) e della parità di trattamento (giacché gli assunti a partire dal 7 marzo 2015 beneficiano di una tutela inferiore rispetto ai loro colleghi più anziani).

 

Questo contenuto è privato

Per visualizzarlo è necessario sottoscrivere uno degli abbonamenti.

Costantino&partners

Articoli Correlati

Send this to a friend