“Punizione dei ribelli” dipinto murale realizzato tra il 1481 e il 1482 dal pittore italiano Sandro Botticelli conservato nella Cappella Sistina

Articoli

29 aprile 2016

Sulla conversione del licenziamento per giusta causa in giustificato motivo soggettivo

La Corte di Cassazione torna ad occuparsi (Cass. sent. n. 21/16) del tema della possibilità di convertire un licenziamento intimato per giusta causa in un recesso per giustificato motivo soggettivo.
Ed invero, sebbene l’orientamento degli Ermellini in materia sia ormai costante, non mancano pronunce difformi emesse dai giudici di merito.

Questo contenuto è privato

Per visualizzarlo è necessario sottoscrivere uno degli abbonamenti.

Costantino&partners

Articoli Correlati

Send this to a friend