“Punizione dei ribelli” dipinto murale realizzato tra il 1481 e il 1482 dal pittore italiano Sandro Botticelli conservato nella Cappella Sistina

Articoli

04 agosto 2015

Limite alla risarcibilità del danno da perdita della pensione

La sentenza n. 20827 emessa dalla Corte di Cassazione in data 11 settembre 2013, da un lato, offre l’occasione per fare il punto sulle azioni esperibili dal lavoratore nell’ipotesi di omissione contributiva e, dall’altro, apre la strada ad uno strumento difensivo di cui il datore di lavoro può servirsi al fine di – quantomeno – limitare le pretese risarcitorie derivanti dal danno da perdita della pensione.

Questo contenuto è privato

Per visualizzarlo è necessario sottoscrivere uno degli abbonamenti.

Costantino&partners

Articoli Correlati

Send this to a friend