“Punizione dei ribelli” dipinto murale realizzato tra il 1481 e il 1482 dal pittore italiano Sandro Botticelli conservato nella Cappella Sistina

Articoli

16 gennaio 2015

Licenziamento per giustificato motivo oggettivo, obbligo di repechage e assunzioni a termine

La vicenda in questione trae origine da una recente ordinanza (depositata lo scorso 27 ottobre 2014 nell’ambito di un “Rito Fornero”) con cui il Tribunale del lavoro di Roma è stato chiamato a pronunciarsi in merito alla legittimità di un licenziamento comminato ad una dipendente per soppressione della posizione lavorativa conseguente all’esternalizzazione del settore al quale era inserita.

Questo contenuto è privato

Per visualizzarlo è necessario sottoscrivere uno degli abbonamenti.

Costantino&partners

Articoli Correlati

Send this to a friend