“Punizione dei ribelli” dipinto murale realizzato tra il 1481 e il 1482 dal pittore italiano Sandro Botticelli conservato nella Cappella Sistina

Articoli

19 giugno 2017

Le prestazioni occasionali prendono il posto del lavoro accessorio

L’art. 54–bis contenuto nella legge di conversione del decreto legge n. 50/2017 approvata lo scorso 15 giugno introduce una nuova tipologia di rapporto di lavoro denominata “contratto di prestazione occasionale” (o Libretto di Famiglia, nel caso in cui il committente sia una persona fisica non esercente attività imprenditoriale) – da non confondere il con il lavoro autonomo occasionale tuttora disciplinato dagli artt. 2222 e seguenti del Codice Civile – consistente in un contratto mediante il quale un utilizzatore acquisisce, con modalità semplificate, prestazioni di lavoro occasionale o saltuario di ridotta entità, entro determinati limiti stabiliti dalla medesima disposizione.

Questo contenuto è privato

Per visualizzarlo è necessario sottoscrivere uno degli abbonamenti.

Costantino&partners

Articoli Correlati

Send this to a friend