“Punizione dei ribelli” dipinto murale realizzato tra il 1481 e il 1482 dal pittore italiano Sandro Botticelli conservato nella Cappella Sistina

Articoli

05 ottobre 2012

Il tentativo preventivo di conciliazione in caso di licenziamento per giustificato motivo oggettivo

Come già segnalato in una precedente nota disponibile sul sito www.studiocostantino.it, la Riforma Fornero (l. 92/2012), oltre a modificare le sanzioni previste per il caso del licenziamento illegittimo, ha altresì reso obbligatorio un nuovo procedimento preventivo da seguire in caso di licenziamento per giustificato motivo oggettivo individuale o plurimo, in tutti i casi in cui trovi applicazione l’art. 18 dello Statuto dei Lavoratori.

Questo contenuto è privato

Per visualizzarlo è necessario sottoscrivere uno degli abbonamenti.

Costantino&partners

Articoli Correlati

Send this to a friend