“Punizione dei ribelli” dipinto murale realizzato tra il 1481 e il 1482 dal pittore italiano Sandro Botticelli conservato nella Cappella Sistina

Articoli

24 ottobre 2014

Deroghe alla necessaria pubblicità del codice disciplinare per l’irrogazione della sanzione

La recente giurisprudenza della Corte di Cassazione ha trattato con la pronuncia n. 18462 del 29 agosto 2014 la possibilità per il datore di lavoro, in occasioni di particolari infrazioni commesse dal lavoratore, di procedere all’avvio di procedimenti disciplinari senza che sia stata predisposta l’obbligatoria pubblicità delle norme disciplinari di cui all’art. 7 della legge 300/1970.
Al proposito, si rammenta, infatti, che la citata disposizione prevede che “Le norme disciplinari relative alle sanzioni, alle infrazioni in relazione alle quali ciascuna di esse può essere applicata ed alle procedure di contestazione delle stesse, devono essere portate a conoscenza dei lavoratori mediante affissione in luogo accessibile a tutti”.

Questo contenuto è privato

Per visualizzarlo è necessario sottoscrivere uno degli abbonamenti.

Costantino&partners

Articoli Correlati

Send this to a friend