“Punizione dei ribelli” dipinto murale realizzato tra il 1481 e il 1482 dal pittore italiano Sandro Botticelli conservato nella Cappella Sistina

Articoli

09 Giugno 2015

Correzione di errore materiale mediante l’integrazione e/o la rinnovazione dell’originaria contestazione disciplinare

La tematica dell’integrazione e/o rinnovazione di una contestazione disciplinare – peraltro, già oggetto di analisi nella precedente nota del 13 aprile 2012 (ove la questione era stata affrontata con riferimento alla tempistica dell’inoltro della comunicazione integrativa, che nel caso esaminato era stata addirittura inoltrata al lavoratore a procedimento disciplinare già concluso) – risulta di rinnovato interesse sotto il diverso profilo della tipologia dell’errore presente nel testo dell’originaria contestazione disciplinare.
Come noto, infatti, nella prassi, nel testo della comunicazione di addebito disciplinare non di rado sono presenti omissioni, imprecisioni o veri e propri errori in ordine alla ricostruzione delle circostanze descrittive del fatto contestato, i quali assumono una diversa rilevanza ai fini della legittimità dell’intero procedimento.

Questo contenuto è privato

Per visualizzarlo è necessario sottoscrivere uno degli abbonamenti.

Costantino&partners

Articoli Correlati

Send this to a friend