“Punizione dei ribelli” dipinto murale realizzato tra il 1481 e il 1482 dal pittore italiano Sandro Botticelli conservato nella Cappella Sistina

Articoli

21 Novembre 2018

Comporto: il datore di lavoro non è tenuto ad avvisare il lavoratore prima dello scadere.

Con sentenza del 17 agosto 2018 (n. 20761), la Cassazione è tornata a pronunciarsi sul comporto e sugli obblighi gravanti in capo al datore di lavoro, ove intenda procedere al recesso dal rapporto dopo il superamento del relativo periodo.

Questo contenuto è privato

Per visualizzarlo è necessario sottoscrivere uno degli abbonamenti.

Costantino&partners

Articoli Correlati

Send this to a friend